Business Model Canvas and Chill: il caso Netflix

Business Model Canvas and Chill: il caso Netflix

Business Model Canvas and Chill: il caso Netflix

di Alexandru Dinu

Chi è che non conosce Netflix? Probabilmente nessuno, ma proviamo a ripercorrere brevemente la sua storia.

Netflix è stata fondata nel 1997 da Reed Hastings e Marc Randolph, ma non era come la conosciamo oggi: si trattava di un servizio di noleggio di DVD via internet.

Dal 2008 ha iniziato ad offrire il servizio di streaming online on demand ed è entrata nel settore della produzione nel 2013 presentando la sua prima serie, House of Cards.

Oggi Netflix è una società che opera nella distribuzione di film e di serie televisive via Internet e nel 2018 ha raggiunto 125 milioni di utenti abbonati in tutto il mondo e una capitalizzazione in borsa che supera i 150 miliardi di dollari.

 

Business Model Canvas

Ma qual è il modello di business del successo di Netflix? Principalmente la società guadagna tramite un piano di abbonamento mensile pagato dagli utenti per usufruire di un servizio streaming all you can eat. Ma entriamo più nel dettaglio mediante lo sviluppo del Business Model Canvas del caso di Netflix.

Cos’è il Business Model Canvas? E’ uno strumento strategico redatto in forma schematica e utilizzato nello sviluppo di nuovi modelli di business o nel perfezionamento di quelli esistenti. Consente di rappresentare in maniera semplice e visiva come un’azienda crea e distribuisce valore per i propri clienti. Scopri di più nel nostro articolo dedicato, clicca qui.

Proposta di Valore

Netflix propone una vasta selezione di contenuti, originali e non, accessibili ovunque on-demand. Offre inoltre un’esperienza semplice e personalizzata: dal pricing alla profilazione, all’UX della piattaforma.

 

Segmenti di Clientela

Il mercato a cui si rivolge è quello di massa a livello mondiale, infatti Netflix ha dei costi molto alti che devono essere spalmati su quanti più utenti possibili per sfruttare le economie di scala.

Una volta iscritti al servizio, grazie all’utilizzo dei dati e degli analytics, gli utenti vengono profilati in base alle proprie preferenze in uno dei 1000/2000 clusters individuati dagli algoritmi di Machine Learning (clicca qui per saperne di più) in modo da offrire contenuti mirati sulle preferenze.

Possiamo definire gli utenti di Netflix come persone che cercano il comfort, la velocità, la scelta e la personalizzazione.

 

Canali

Il servizio viene fornito tramite app o sito internet accessibile da diversi dispositivi digitali: computer, tablet, mobile o smart TV.

 

Relazioni con i Clienti

Il tipo di relazione è di tipo self-service tramite la piattaforma. Inoltre Netflix è molto presente sui social network con una personalità riconoscibile: intrattiene, tono rilassato, amichevole, simpatico, interessante. 

 

Flussi di Ricavi

Il 99% dei ricavi deriva principalmente dai piani di abbonamento che Netflix dispone: attualmente ne ha tre. In futuro c’è la possibilità di incrementare i ricavi anche tramite la concessione in licenza dei propri contenuti Netflix Originals o tramite altre iniziative.

 

Risorse Chiave

Le risorse chiave che danno a Netflix un forte vantaggio competitivo sono riconducibili al brand Netflix e alla propria piattaforma. Inoltre, un’altra risorsa è quella della disposizione dei dati e l’utilizzo di algoritmi per il miglioramento del servizio, il marketing e la personalizzazione.

 

Attività Chiave

Le attività chiave del business model sono in primo luogo la creazione, acquisizione e ottenimento della licenza dei contenuti. In secondo luogo tutte le attività di marketing per raggiungere e creare engagement con gli utenti e infine l’utilizzo degli analytics per il miglioramento del servizio e la personalizzazione.

 

Partner Chiave

Tra i principali partner di Netflix vi sono gli studios e i distributori per ottenere la licenza di contenuti. Per quanto riguarda gli aspetti più tecnici, i partner chiave sono i providers dei servizi internet (ISPs) per raggiungere gli utenti con un servizio di ottima qualità e l’utilizzo delle piattaforme cloud (AWS) dove Netflix detiene gran parte del suo ramo IT.

Infine altri partner chiave sono i registi, gli attori e gli influencer sia da coinvolgere nella creazione di contenuti che come leva di marketing.

 

Struttura dei Costi

I costi maggiormente impattanti sono relativi alla tecnologia e allo sviluppo, al marketing e ai contenuti.

 


Scarica il template gratuito

Hai un’idea da sviluppare? Scarica gratis il template del Business Model Canvas:

Accetto l'informativa sulla privacy policy descritta qui

     Desidero iscrivermi alla newsletter

E se desideri approfondire questi o altri contenuti, clicca qui e compila il form.

Compila il form

 

 

Compila il form se desideri ricevere maggiori informazioni!

 Accetto l'informativa sulla privacy policy descritta qui

     Desidero iscrivermi alla newsletter