Ecosistema Startup, tutto quello che c’è da sapere
3 Lug, 2020
di Salvatore Di Bella

Oggi insieme voglio ripercorrere i punti salienti della nostra prima live in compagnia dei ragazzi di Visual Note, Kampaay e VGen Lab. Si parlava di Ecosistema Startup e di tutte le sue sfaccettature, quali sono i problemi iniziali e come riuscire a risolverli.

Iniziamo ovviamente dal principio, creare una startup richiede passione, impegno, dedizione, determinazione e davvero tanto ma tanto duro lavoro.

Una grande idea di business da sola non basta!

Come si inizia a creare una Startup?

Come abbiamo visto con ognuno dei nostri ospiti, l’idea o lo studio di quest’ultima resta il punto da cui partire per creare una startup, ma quello che veramente importa è la tempistica (time to market) e come la si realizza (execution) il tutto coadiuvato da una dose massiccia di determinazione.

Tralasciando chi sfrutta il copycat, in primis è bene che l’idea alla base sia intanto innovativa, valida nel tempo e realmente fattibile.

Se invece non hai ancora un’idea, per poterne sviluppare una la cosa migliore da fare è brainstorming.

Si inizia direttamente in un’università, insieme ai colleghi di corso, ci si riunisce dopo le lezioni e si discute. Questa fase è spesso essenziale per mettere delle basi solide alla propria startup e soprattutto alle proprie idee, insieme si possono raggruppare i punti forti ma si possono anche scoprire falle a cui da soli non avevamo pensato.

Ad ogni modo ricorda che affinché un’idea possa trasformarsi in un business reale occorre che risolva un problema, crei convenienza o soddisfi un determinato bisogno.

Quali sono i problemi iniziali? E come si risolvono.

Entriamo un po’ nelle reali difficoltà della creazione di un progetto di startup.

Una delle prime cose su cui pensare è la gestione interna soprattutto durante le fasi di avvio, riuscire a tenere i nervi saldi, restare lucidi verso l’obiettivo che ci si è prefissati. Se si è in gruppo invece un’altra cosa da contare è la fiducia nel proprio team, fidarsi ed affidarsi l’uno a l’altro, perché i dubbi ci saranno ma solo se si è realmente determinati si può crescere insieme. Si sbatterà spesso la testa, gli investitori proveranno a smontarti in tutti i modi possibili ma se la tua idea è realmente valida i fondi riusciranno ad arrivare.

Non demordere mai, ma non pensare di avere sempre ragione, mettiti in dubbio, evolviti crea e risolvi i problemi che gli investitori troveranno nel tuo progetto.

Qui sotto potrete trovare il link per rivedere la live:

Tags:

Per saperne di più compila il form qui di seguito!

        

    Ultimi articoli

    STRATEGIA OCEANO BLU: IL QUADRO STRATEGICO

    STRATEGIA OCEANO BLU: IL QUADRO STRATEGICO

    di Michele Mereu Quinto articolo sulla Strategia Oceano Blu, dopo aver introdotto la Strategia, spiegato i suoi Concetti Innovativi, averne argomentato La sua Importanza e aver affrontato Un Nuovo Spazio di Mercato. Qualsiasi strategia senza strumenti di applicazione...

    leggi tutto
    PERCHÉ SVILUPPARE UN’APP PER IL DELIVERY

    PERCHÉ SVILUPPARE UN’APP PER IL DELIVERY

    di Michele Mereu La risposta a questa domanda è ovvia: perché da un anno siamo all’interno di una pandemia mondiale. Per quanto ad oggi ci sia una leggera normalità non sappiamo per quanto possa durare ma soprattutto abbiamo sviluppato delle abitudini di acquisto che...

    leggi tutto

    Commenti

    0 commenti

    Iscriviti alla newsletter!

    Compila il form per iscriverti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notivà del mondo digital!

    Iscriviti