La Rivoluzione del Coworking

La Rivoluzione del Coworking

di Salvatore Di Bella

Ormai è facile trovare in quasi tutte le città uno spazio di coworking, un posto adibito al lavoro che molte aziende, startup e professionisti sfruttano nella loro giornata.

Però non dobbiamo fermarci solamente a pensare che si tratti di un locale in cui affittare una scrivania, infatti il coworking è molto di più perché si fa in CONDIVISIONE.

Ma quali sono i vantaggi di lavorare in un coworking?

Proviamo ad esaminarne alcuni dal nostro punto di vista, considerando anche il nostro progetto dichiarato di realizzare un progetto di coworking su Milano per noi e per le startup che lavorano con noi!

I principali motivi che spingono le persone a lavorare in un coworking sono:

  • Tempi di lavoro e spazi flessibili
  • Interazione con altre persone
  • Condivisione delle proprie capacità
  • Nuove opportunità di collaborazione
  • Costi di affitto bassi

Ma adesso andiamo un po’ più nel dettaglio.

Tempi di lavoro e spazi flessibili

Il coworking, dà la possibilità di avere molto più tempo da dedicare alla nostra vita privata; orari flessibili ma soprattutto spazi flessibili, riescono a darci dei momenti di respiro nelle nostre lunghe giornate lavorative. Questi spazi di condivisione, spesso hanno zone dedicate a momenti ricreativi o addirittura vere e proprie palestre, così da conciliare in un solo luogo sia il lavoro che le attività per la propria persona. In fin dei conti come si dice, mens sana in corpore sano.

Interazione con altre persone

Lavorare in un coworking ti farà capire cosa significa sentirsi parte di una community, l’aria che si respira durante l’arco della giornata è motivante; ogni individuo mette tutto il suo impegno in ogni progetto ed insiste in uno scambio continuo di idee.

Ci si rende subito conto che grazie a questi spazi si possono allargare i propri orizzonti guardando il mondo ma soprattutto il lavoro da un’altra prospettiva.

Condivisione delle proprie capacità

In questi luoghi si concentrano competenze specializzate e complementari, praticamente ci si ritrova in un ecosistema dove risulta immediato sviluppare approcci interdisciplinari. Questo contatto diretto favorisce anche l’arricchimento e l’aggiornamento della propria professione, infatti le persone con cui condividi gli spazi e che hanno le tue stesse attitudini ti possono aiutare ad imparare cose nuove e a restare al passo coi tempi.

Nuove opportunità di collaborazione

Può sembrare banale, ma tutte le persone che si trovano in un coworking sono lì per lavorare, proprio questo aspetto riduce notevolmente la pressione che si può creare durante un possibile incontro di lavoro.

Il tutto risulta più rilassato ma non superficiale ed al tempo stesso molto più produttivo, perché l’obiettivo di ognuno è quello di allargare la propria agenda lavorativa.

Il coworking non è figlio della crisi, è figlio di internet

Si creano ogni giorno reti di persone che possono scambiarsi informazioni, collaborare e unire le forze per raggiungere un punto comune.

Costi di affitto bassi

Voglio concludere con quello che secondo me è il fattore più importante per un professionista, il bilancio aziendale, fattore enormemente rilevante e da non sottovalutare mai.

Soprattutto durante l’avvio di una nuova attività o semplicemente di una startup, si dovrà fare fronte a molteplici spese e grazie agli spazi di coworking si potrà avere un ufficio personale, una sala riunioni, una sala conferenze ed addirittura alcune volte anche una caffetteria, senza dover tener conto di costi come luce, internet e servizi di pulizia.

Sfruttando le varie offerte che possiamo trovare in questi luoghi di condivisione, si svolgerà la propria attività risparmiando e ottenendo benefici enormi per il proprio business.

Raccontateci la vostra esperienza e quali altri vantaggi identificate nel frequentare questi nuovi ambienti di lavoro.

     Desidero iscrivermi alla newsletter