Le 5 migliori app per organizzare il lavoro
26 Set, 2020
di Salvatore Di Bella

Ormai lo smartphone è diventato un prolungamento naturale della nostra mano, ci aiuta a passare il tempo, ci tiene in contatto con amici e parenti ma soprattutto può migliorare alcuni aspetti del nostro lavoro.

D’altronde spesso pensiamo di possedere ottime capacità organizzative ma ci rendiamo conto poi effettivamente di avere serie difficoltà nel pianificare la giornata.

Per questo noi di AppY Lab abbiamo deciso di fare una ricerca riguardante le numerose applicazioni utili ad organizzare il lavoro; app che ti permetteranno di:

  •       Ridurre il peso delle cose da fare;
  •       Diminuire lo stress;
  •       Liberare la mente  rendendola più produttiva.

Ma non perdiamo altro tempo ed iniziamo subito la nostra lista.

CamScanner

Capita spesso di aver bisogno della scansione rapida di un documento cartaceo ma di non aver mai e dico mai a portata di mano uno scanner!

Fortunatamente, qualcuno ci ha pensato creando CamScanner!

Con questa applicazione hai la possibilità di trasformare il tuo smartphone in uno scanner portatile, finalmente si avrà la possibilità di trasformare una foto scattata con il tuo cellulare in un file .pdf!

Basta andare sul tuo store:

  •       Scaricare CamScanner;
  •       Posizionare il tuo documento su una superficie dritta;
  •       Scattare una fotografia.

Ed il gioco è fatto, in pochi secondi, questa applicazione trasformerà la tua foto in un’immagine .pdf.

Evernote

Evernote è l’app adatta per organizzare il lavoro, è un must have, uno strumento praticamente indispensabile per creare, catturare e condividere note da qualsiasi luogo.

Ti permette di svolgere svariate funzioni:

  •       Prendere appunti;
  •       Scrivere promemoria su un Post-it;
  •       Condividere note con chi desideri;
  •       Creare to do list;
  •       Associare promemoria alle note create,  quindi ad ogni nota può essere associata una sveglia-promemoria.

Un’altra cosa fantastica è che con Evernote hai uno spazio (quasi) illimitato in cui salvare i tuoi file, c’è un’unica limitazione, ovvero quella di caricare un certo numero di note al mese.

Todoist

Le app per incrementare la produttività possono essere racchiuse in due sezioni, sia come app per organizzare il lavoro, che per sbrigare quelle che sono le normali faccende della giornata.

Adesso parliamo di Todoist, un’app che si caratterizza per avere la possibilità di impostare quelli che sono i propri obiettivi, sia nel breve che nel lungo periodo e di monitorare i progressi fatti.

Si potrà usare per:

  •       prendere nota di attività e organizzarle nel momento stesso in cui ti vengono comunicate;
  •       avere reminder personalizzati su scadenze e avvenimenti;
  •       costruire abitudini durature attraverso date ricorrenti come “ogni martedì”;
  •       collaborare su di un progetto assegnando incarichi precisi agli altri membri del team;
  •       settare diversi livelli di priorità alle tue attività;
  •       visualizzare i tuoi progressi;
  •       integrare strumenti come Gmail, Google Calendar, Amazon Alexa e molti altri.

Uno strumento semplice e comodo che diventerà velocemente il centro organizzativo della tua vita e del tuo lavoro.

Forest

Vediamo adesso l’app per la produttività più semplice e geniale che possa esistere: Forest.

Questa applicazione è stata pensata con l’obiettivo di non farti distrarre dal lavoro che stai compiendo, diminuendo il rischio che tu possa perdere tempo usando lo smartphone per navigare sui social o per qualsiasi altra fonte di distrazione.

Come funziona?

Tutto quello che c’è da fare è impostare un timer (per un periodo di tempo che corrisponderà a quello che ti occorre per portare a termine il compito), a questo punto nella schermata dell’applicazione inizierà a crescere lentamente un albero, il quale terminerà il suo sviluppo esattamente nel tempo precedentemente stabilito.

Se per qualsiasi motivo si uscirà dall’applicazione la pianta morirà e si perderà il mini-gioco. L’obiettivo ultimo è quello di far crescere un’intera foresta, che sarà di conseguenza una rappresentazione visiva di quanto si è stati produttivi nell’ultimo periodo.

Trello

Ultima ma non per importanza, Trello è fra le migliori app per organizzare il lavoro. Un’applicazione gestionale pensata per mantenere il controllo sui propri progetti di lavoro e per coordinare i membri del proprio team su ogni attività da svolgere, rendendo la collaborazione facile, veloce e anche divertente.

Con Trello si potrà:

  •       creare bacheche al fine di organizzare il lavoro da svolgere;
  •       sfruttarle sia da soli che renderle partecipi altri utenti;
  •       assegnare compiti per ogni progetto;
  •       stilare “to-do-list”;
  •       allegare file di diverso tipo tra cui anche foto e video

Tags:

Per saperne di più compila il form qui di seguito!

        

    Ultimi articoli

    Come unire intelligenza artificiale e efficienza energetica

    Come unire intelligenza artificiale e efficienza energetica

    di Cristiano Di Battista Cercare di ridurre il costo di bollette e spese mensili è uno dei motivi per cui si cercano dispositivi di intelligenza artificiale e di alta efficienza energetica. Infatti diminuendo i consumi di gas e luce è possibile ridurre notevolmente i...

    leggi tutto
    FACEBOOK ADS CASE STUDY: TAKEITHOME

    FACEBOOK ADS CASE STUDY: TAKEITHOME

    di Michele Mereu Takeithome by AppY Lab è un’applicazione creata da noi di AppY Lab per aiutare i commercianti durante il periodo del Covid.19. L’app da una parte aiuta i commercianti ad avere una vetrina online gratuita e dall’altra aiuta i clienti a trovare...

    leggi tutto

    Commenti

    0 commenti

    Iscriviti alla newsletter!

    Compila il form per iscriverti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notivà del mondo digital!

    Iscriviti